Socio proponente:

Annamaria Acquaviva

Luogo di svolgimento:

Faenza (RA) e Modigliana (FC)

Descrizione del progetto:

Il progetto mira a realizzare interventi efficaci per ridurre il preoccupante problema del sovrappeso e dell’obesità infantile. Lo studio, osservazionale etnografico, ha lo scopo di verificare quali siano le difficoltà delle famiglie di bambini con tali problemi nell’aderire alle norme di corretta alimentazione e stile di vita per individuarne le soluzioni.

Criteri di arruolamento: Verranno arruolati dai pediatri di libera scelta della città di Faenza e Modigliana, bambini tra i 3 e 10 anni in condizioni di sovrappeso od obesità, i cui genitori accetteranno di partecipare allo studio. Non verranno inclusi nello studio i bambini che presentano patologie.

Metodologia: In una prima visita incontrerò il bambino e i genitori, che risponderanno ad un questionario sulle abitudini familiari, per individuarne gli aspetti critici. Effettuerò una valutazione dietistica accurata al bambino, registrando i dati di anamnesi fisica, alimentare e di stile di vita, rivolgendomi sia ai bambini che ai genitori e con un contatto diretto che ne favorisca la collaborazione. Durante la valutazione verranno dati suggerimenti sul caso specifico e fornita e spiegata una dieta standardizzata per la fascia d’età del piccolo,  indicato l’utilizzo di un diario alimentare e la programmazione di un menù settimanale.

Dopo circa 1 o 2 mesi ci sarà un nuovo incontro, in cui registrerò nuovamente i dati fisici, alimentari e di stile di vita dei bambini e l’aderenza alle indicazioni fornite. Inoltre i genitori compileranno un nuovo questionario per verificare l’efficacia dell’intervento e se siano emerse problematiche o suggerimenti.

Si concluderà con un seminario finale in cui verranno riportati i dati emersi, fornite indicazioni e strumenti utili alle famiglie per colmare le difficoltà e favorire uno stile di vita sano. Il progetto fornirà indicazioni utili alla realizzazione di una prevenzione efficace.

SCARICA FILE