Socio proponente:

Elena Picciotto e Martina Bacceli

Luogo di svolgimento:

Il Paese dei libri selvaggi, Pescara

Descrizione del progetto:

Nonni e nipoti trascorrono sempre più tempo insieme e sicuramente condividono anche alcune ore dei pasti, perciò il nostro progetto intercetta l’esigenza di un’educazione alimentare trasversale, capace di creare un ponte tra vecchie e nuove generazioni.  Il progetto, svolto sotto la supervisione scientifica della Dott.ssa Rosella Forcucci, si rivolge a bambini di 3-6 anni, accompagnati da almeno un nonno presso la libreria per bambini “Il Paese dei libri selvaggi” di Pescara, per coinvolgere un’utenza di 10-20 coppie nonno-nipote ad ogni incontro.

Il progetto si sviluppa nell’arco di tre incontri pomeridiani, ciascuno della durata di 90 minuti circa. Nel corso del primo incontro intendiamo trasferire nozioni inerenti i principi nutrivi, da presentare in forma di gioco interattivo. Un test conclusivo ci permetterà di valutare le conoscenze apprese dal bambino in collaborazione con il nonno e di fissare i concetti chiave di una dieta bilanciata.

Il secondo incontro si concentra su un pasto strategico della dieta di un bambino: la merenda. Lo scopo è insegnare a distinguere tra uno spuntino salutare e uno potenzialmente dannoso. Con modalità affini al precedente incontro, ci proponiamo di orientare le famiglie a effettuare una spesa più consapevole, per diventare protagonisti delle proprie scelte alimentari; anche qui è previsto un test finale.

L’ultimo appuntamento prevede una competizione tra le coppie nonni-nipoti per realizzare una salutare merenda di gruppo

SCARICA FILE